11a Giornata - Lunedì 30 ottobre 2017 - ore 20.45

1 - 0

TABELLINO
  LECCE
  COSENZA  
22 PERUCCHINI Filippo
22
SARACCO Umberto
10
LEPORE Franco
2
CORSI Angelo (C)
5
COSENZA Francesco
5
IDDA Riccardo
15
MARINO Antonio 58'  2
31
DERMAKU Kastriot 60' 
3
DI MATTEO Luca
30
D'ORAZIO Tommaso
29
ARMELLINO Marco
11
STATELLA Giuseppe
6 ARRIGONI Andrea
26
LOVISO Massimo 84'  86'  24
4
MANCOSU Marco 73' 
27
CALAMAI  Matteo
11
PACILLI Mario 58'  23
7
MUNGO Domenico
18
CATURANO Salvatore 88'  8
16
 BACLET Allan P. 63'  10
7
TORROMINO Giuseppe 58'  9
9
MENDICINO Ettore
  A DISPOSIZIONE   A DISPOSIZIONE  
1 CHIRONI Gianmarco
1
PERINA Pietro
2
RICCARDI Davide 58'  15
3 PINNA Paride
8
COSTA FERREIRA Pedro 88'  18
13
PASQUALONI Federico
9
DI PIAZZA Matteo 58'  7
15
BONIOTTI Alberto
13
VALERI Emanuele
29
PASCALI Manuel
14 MAGELAITIS Linas
6
PALMIERO Luca
17
LEZZI Giacomo
32
GAUDIO Andrea
20
DUBICKAS Edagaras
24
LIGUORI Luigi 86'  26
21 TSONEV Radoslav A.
10
CACCAVALLO Giuseppe 63'  16
23
CIANCIO Simone 58'  11
19
STRANGES Marco
25
GAMBARDELLA Giulio
20
TROVATO Mattia
12 VICINO Paolo
  Allenatore: Fabio LIVERANI
  Allenatore: Piero BRAGLIA
 
 
Arbitro: MARCHETTI Matteo di Ostia Lido
Assistenti: BIANCHINI Luca e BASINI Lorenzo di Cesena

Note
 
Gara posticipata per esigenze televisive e trasmessa su RAI Sport e sulla piattaforma Web Sportube. Serata fresca; terreno di gioco in buone condizioni. Lecce in completo giallorosso con maglia a strisce verticali e Cosenza con divisa bianca da trasferta con banda rossoblù orizzontale. Osservato un minuto di silenzio in ricordo della Shoa. Ex della gara nelle fila del Cosenza: Allan Pierre Baclet nella stagione 2009-10 in serie B, con 30 presenze e 6 reti realizzate; Giuseppe Caccavallo, nella stagione 2006-07, in serie B, 11 presenze e 2 reti; Massimo Loviso nella stagione 2009-10, sempre in serie B, con solo 5 presenze, poiché a gennaio del 2010 fu ceduto al Torino in serie B. L'allenatore Piero Braglia, nel campionato 2015-16, prese il posto di Antonino Asta dalla settima giornata, riuscendo ad ottenere in 28 partite ben 16 vittorie e 9 pareggi (solo 3 le sconfitte); contro il Cosenza riuscì a vincere entrambe le gare (1-0 a Lecce, 4-3 al San Vito). Anche il ds Stefano Trinchera ha occupato la scrivania dei pugliesi nella stagione 2015-16.Nelle fila del Lecce: Andrea Arrigoni Marocco, 78 presenze e 5 reti tra campionato e Coppa Italia e Simone Ciancio, 67 presenze e 2 reti, entrambi nei campionati 2014-15 e 2015-16, con la vittoria della Coppa Italia di Lega Pro. Mauro Meluso ha occupato la scrivania di Viale Magna Grecia nei campionati 2014-15 e 2015-16. MARCATORE: 73' Mancosu

ANGOLI: 6-4 (p.t. 1-0).

AMMONITI: 63' Dermaku (C), 84' Loviso (C).

ESPULSO: 79' Trinchera DS del Cosenza.

SPETTATORI: 10.634; paganti 3.985 dei quali un centinaio di tifosi silani al seguito. Abbonati 6.649

INCASSO: € 63.363,00.

POSSESSO PALLA: LECCE 50% (p.t. 54%; s.t. 46%); COSENZA 50% (p.t. 46%; s.t. 54%).

RECUPERO: p.t. 2'; s.t. 3.

 

 


Cronaca
 
Il Cosenza viene defraudato da un Lecce timoroso e costretto sulla difensiva da una formazione silana pimpante e ben messa in campo. Solo un eurogol di Mancosu ad un quarto d’ora circa dal termine ha regalato il successo ai salentini. Dopo i primi venti minuti di studio il Cosenza si fa vivo dalle parti di Perucchini: Baclet ruba palla a centrocampo e verticalizza per Mendicino, da questi apertura per Mungo che invece di cercare di alzare la palla centra in pieno il portiere di casa in uscita. Al 28' ancora Mungo cerca la via della rete con un tiro da fuori che finisce alto. Al 33' la prima svista del mediocre Marchetti; cross di Statella, sul secondo palo, Baclet di testa costringe Perucchini alla respinta, sulla palla si avventa lo stesso Baclet che mette in rete; per Marchetti commette fallo su Lepore ed annulla la rete dell’attaccante cosentino. Al 35' si vede per la prima volta il Lecce con una punizione di Pacilli respinta dalla difesa, sulla sfera piomba Armellino che scaglia un diagonale che attraversa tutto lo specchio della porta. Al 41' ci riprova Pacilli dalla lunga distanza con palla in angolo. Il primo tempo non offre altro. Nella ripresa, al 61' una punizione di Lepore finisce alta di un soffio e tre minuti dopo la risposta del Cosenza: su un angolo di Corsi, Dermaku, con la nuca, sfiora il palo. Al 68' Calamai sbaglia in fase offensiva, ruba palla Di Piazza che si fa tutto il campo ma conclude di pochissimo a lato. Al 73' il gol del Lecce: palla sui venticinque metri per Mancosu, il centrocampista leccese avanza, nessuno chiude, e lo stesso inventa un bolide imprendibile per Saracco. Il Cosenza reagisce ed all’82' una punizione di Loviso viene alzata di un niente sulla traversa da un uomo in barriera. Infine all’89' Mendicino riceve un’ottima palla dalla destra, ma in area “cicca” il pallone. Finisce così, ma stiamo finalmente vedendo un altro Cosenza.
 


Giudice Sportivo
 
III ammonizione Dermaku e Loviso; squalifica fino al 13 novembre per il DS, Stefano Trinchera.
 

 

STATISTICHE GARA
LECCE 1 - 0
COSENZA
TOT.   TOT.
5 5
10 TIRI TOTALI 7 4
3
2
1
3
TIRI IN PORTA 3
2
1
3
4
7
TIRI FUORI 4
2
2
6
10
16
FALLI SUBITI 14
7
7
7
7
14
FALLI COMMESSI 16
6
10
1
1
2
FUORIGIOCO 0
0
0
0
0
0
AMMONIZIONI 2
0
2
0
0
0
ESPULSIONI 1
0
1 ds
0
0
0
RIGORI 0
0
0
0
0
0
PALI E TRAVERSE 0 0 0
1
5
6
ANGOLI 4 0
4
54%
46%
50%
POSSESSO PALLA 50%
46%
54%

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 1 0
 PARTITE VINTE   1 0 5 7
 PARTITE PAREGGIATE   0 8 8 5
 PARTITE PERSE   0 8 6 9
 RETI FATTE
  3 2 4 2
 RETI SUBITE   2 9 5 5
 

 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

NOTIZIE DA ... FRANCAVILLA

Bandiera Francavilla

PROSSIMO TURNO

VFrancavilla cosenza
V. FRANCAVILLA COSENZA

Domenica 29 aprile 2018 - ore 17:30
37a giornata

ULTIMO TURNO

cosenza

0 - 3

Rende

COSENZA   RENDE
Domenica 22 aprile  2018 - ore 15:30
36a giornata

Ultimo turno - 22-23.04.2018

 Casertana
 Juve Stabia
3 - 1
 Catania  Trapani
-
 Cosenza  Rende
0 - 3
 Fidelis Andria
 Matera
0 - 1
 Monopoli  V. Francavilla 1 - 1
 Paganese  Sicula Leonzio 1 - 2
 Racing Fondi  Catanzaro 1 - 1
 Reggina
 Akragas 2 - 0
 Siracusa
 Bisceglie 1 - 1
 Riposa  Lecce
 

CLASSIFICA

Classifica offerta da Livescore.in