34a Giornata - Domenica 08/04/2018 ore 14.30 

0 - 0 


TABELLINO
  COSENZA
  CATANZARO  
22  SARACCO Umberto  NORDI Emanuele (C) 4' 
IDDA Riccardo 28' SABATO Roberto 19'14 
31  DERMAKU Kastriot  17  DI NUNZIO Francesco 
29  PASCALI Manuel  13  GAMBERETTI Giacomo 
CORSI Angelo  32  DE GIORGI Francesco 31'79'28 
21  BRUCCINI Mirko  20  SPIGHI Mirco
PALMIERO Luca 46'25  MAITA Mattia 
23  CALAMAI Matteo  19  ONESCU Daniel 94' 
30  D'ORAZIO Tommaso 27'84'10  ZANINI Matteo 
7 MUNGO Domenico 4'64'14 11 MARIN Marius Mihai 72' 
11  PEREZ Leonardo 64'16  INFANTINO Saveriano 35'57'34
  A DISPOSIZIONE   A DISPOSIZIONE  
ZOMMERS Kripstas  12  MARCANTOGNINI gianluca 
10  RAMOS Juan Manuel 84'30  NICOLETTI Manuel 
13  PASQUALONI Federico  CASON Stefano 
14  OKEREKE David 64' VAN RANSEBECK Kenneth 
15 BONIOTTI Alberto  10  CUNZI Evangelista 
16 BACLET Allan Pierre 64'  14  RIGGIO Cristian 19'
18  COLLOCOLO Michele  18  LETIZIA Antonio 
25 TUTINO Gennaro 46' 24 BADJE Lamin 
33 CAMIGLIANO Agostino  26 PUNTORIERE Francesco 
36  BRAGLIA Thomas  28  FALCONE Luigi 79'32 
33  SEPE Antonio 
34  CORADO Gaston 57'
  Allenatore: Piero BRAGLIA   Allenatore: Giuseppe PANCARO  
 
Arbitro: Manuel VOLPI di Arezzo
Assistenti: Marcello ROSSI di NOvara e Salvatore AFFATTATO di Verbania Cuso Ossola

Note
 

Pomeriggio primaverile soleggiato con temperatura di 22°, terreno di gioco in buone condizioni. Cosenza in classica divisa rossoblù e Catanzaro in divisa bianca con banda giallorossa. Assenti: Nel Cosenza Trovato per squalifica e Loviso per infortunio. Nel Catanzaro Sirri. Ex della gara: nelle fila del Cosenza, il tecnico Braglia ed il suo vice Occhiuzzi; nelle fila del Catanzaro, Di Nunzio, Zanini, Letizia e il DS Logiudice.

ANGOLI: 2-2 (p.t. 1-0)

AMMONITI: Idda, Mungo, D'Orazio nel Cosenza e Nordi, Infantino, Marin e De Giorgi nel Catanzaro.

ESPULSI: Onescu del Catanzaro più il Medico Sociale ed il massaggiatore, nel Cosenza il preparatore atletico Pincente, il preparatore dei portieri Fischetti ed il segretario De Poli.

SPETTATORI: Paganti 5.357 più 672 abbonati, presenti allo stadio 6452 spettatori.

INCASSO € 47.212 più quota abbonati pari a €2.983 per un totale di € 50.195

POSSESSO PALLA: COSENZA 51% (p.t 49% s.t. 53%) CATANZARO 49% (p.t. 51% s.t. 47%)

RECUPERO: p.t. 4' s.t.4' 

 


Cronaca
 
il derby è solo sugli spalti. Le coreografie della curva sud, in stile “storico”, e quella della Tribuna A, che ha ricordato una vecchia coreografia del 1988, sono le uniche note liete di una partita che è stata più una rissa che un incontro di calcio. Gli ospiti arroccati davanti la linea dell’area di rigore ed il Cosenza, come sempre, incapace di scardinare le difese avversarie. La cronaca narra subito di una prima scaramuccia al 4' con due gialli, uno per Mungo ed uno per Nordi poi altre risse fino al 20' quando Corsi serve Bruccini sull’out di destra, il centrocampista silano scavalca l’avversario e rimette al centro dove Pascali in mezza girata impegna Nordi a terra, sulla ribattuta del portiere il più lesto è Gamberetti che spazza. Al 42', su una punizione dall’angolo per il Cosenza battuta direttamente in porta da Bruccini, Nordi respinge corto, sulla palla si avventa Mungo che viene spintonato in piena area: sarebbe rigore, ma il pessimo Volpi assegna una punizione a favore degli ospiti per un fallo di mano del centrocampista del Cosenza. Al 48' si vede Marin con un tiro altissimo; è l’unica apparizione della formazione ospite nell’area del Cosenza. Dopo alcune conclusioni di alleggerimento al 71' Okereke se ne va sulla destra, rimette al centro dove Baclet “cicca” la palla che finisce sui piedi di Calamai al limite dell’area ma il tiro del centrocampista è respinto da un difensore. Al 96' l’occasione più grossa per il Cosenza con Okereke che, appena entrato in area dalla destra, invece di appoggiare al liberissimo Tutino a centro area tenta un improbabile esterno destro che finisce debolmente fra le braccia di Nordi. Finisce così ancora una volta 0-0 il derby ed i lupi escono dal campo accompagnati da bordate di fischi, forse ingenerosi.
 


Giudice Sportivo
 
Ammonizioni per Idda, Mungo e D'Orazio
 

 

STATISTICHE GARA
COSENZA 0 - 0 CATANZARO
TOT.   TOT.
TIRI TOTALI
TIRI IN PORTA
TIRI FUORI
13  12  25  FALLI SUBITI 25  10  15 
10  15  25  FALLI COMMESSI 26  14  12 
FUORIGIOCO
AMMONIZIONI 1
ESPULSIONI 1
RIGORI
PALI E TRAVERSE
ANGOLI
49%  53%  51%  POSSESSO PALLA 49%  51%  47% 

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 3 8
 PARTITE VINTE   1 0 6 9
 PARTITE PAREGGIATE   0 8 9 2
 PARTITE PERSE   0 8 7 7
 RETI FATTE
  3 2 8 0
 RETI SUBITE *   2 9 8 7
 * 3 reti a tavolino; in attesa del ricorso

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

NOTIZIE DA ... VENEZIA

Bandiera Venezia

PROSSIMO TURNO

Venezia logo Cosenza logo
VENEZIA COSENZA

domenica 23 dicembre 2018 - ore 15:00
Serie B - 17giornata

ULTIMO TURNO

Cosenza logo

0 - 0

Benevento logo

COSENZA   BENEVENTO
Domenica 16 dicembre  2018 - ore 17:00
Serie B - 16a giornata

Prossimo turno - 14/17.12.18

 Ascoli  Cittadella 1 - 1
 Brescia
 Lecce
2 - 1
 Carpi
 Salernitana
3 - 2
 Cosenza
 Benevento
0 - 0
 Crotone  Venezia
1 - 1
 Foggia  Cremonese 3 - 1
 Hellas Verona
 Pescara
3 - 1
 Palermo
 Livorno
1 - 1
 Perugia
 Spezia 1 - 1
 Riposa  Padova
 

CLASSIFICA

Classifica offerta da Livescore.in