16mi di Finale Coppa Italia - Mercoledi 22/11/2017 ore 20.30

1 - 2


TABELLINO
  CATANIA
  COSENZA  
22 MARINEZ Miguel A.
22

SARACCCO Umberto 78' (Aut.)

21
ESPOSITO Mirko
15
BONIOTTI Alberto
33
LOVRIC Dragan 66'19
13
PASQUALONI Federico 88'
5 TEDESCHI Luca 29
PASCALI Manuel
20
DJORDJEVIC Stefan
3 PINNA Paride
32
MAZZARANI Andrea
20
TROVATO Mattia
17
BUCOLO Rosario
26
LOVISO Massimo
18
FORNITO Giuseppe 85'23
21
BRUCCINI Mirko 46'11
35
CORREJA Josè
18
COLLOCOLO Michele 2
29
RIPA Francesco
9
MENDICINO Ettore 60' 16
34
ROSSETTI Mattia 75'7
25
LIGUORI Luigi 56'   76'
  A DISPOSIZIONE   A DISPOSIZIONE  
12
PISSERI Matteo 1
PERINA Pietro
13
 SEMENZATO Daniel
2
CORSI Angelo 75'18 95'
4
AYA Ramzi
6
PALMIERO Luca
26
BOGDAN Luka
5
IDDA Riccardo
15
MARCHESE Giovanni
23
CALAMAI Matteo
19
MANNEH Kalifa 66'33
32
GAUDIO Andrea
8
CACCETTA Cristian
14
IUDICELLI Pierluigi
10
LODI Francesco
7
MUNGO Domenico
27
BIAGIANTI marco
33
GRECO Mario
23
DI GRAZIA Francesco 85' 18
16
BACLET Allan 60'9
11
CURIALE  Davis
11
STATELLA Giuseppe 46'21
7
RUSSOTTO 75'34 80'
  Allenatore:Cristiano LUCARELLI   Allenatore: Piero BRAGLIA  
 
Arbitro: Andrea ZINGARELLI di Siena
Assistenti: Marco CECCONI di Lovere e Enrico MONTANARI di Ancona

Note
 

Serata tiepida, terreno in discrete condizioni. Catania in maglia rossazzurra a strisce verticali e Cosenza in maglia bianca con banda orizzontale rossobù. Ex della gara nelle fila del Catania: il tecnico Lucarelli ed il suo vice Vanigli; i calciatori Caccetta, Fornito e Tedeschi più Blondett non convocato in questa gara. Nelle fila del Cosenza: il tecnico Braglia.

MARCATORI: 56' e 76' Liguori;: 78' Saracco (aut.).

ANGOLI: 6-1 (p.t. 2-0)

AMMONITI: 80' Russotto (CT) 88' Pasqualoni (CS) 95' Corsi.

SPETTATORI: paganti 2542 dei quali una ventina di tifosi ospiti.

INCASSO: € 13.208

POSSESSO PALLA: CATANIA 52% (p.t. 52% s.t. 52%) COSENZA 48% (p.t. 48% s.t. 48%)

RECUPERO: p.t 0' s.t. 4'+2'

 


Cronaca
 
Il Cosenza espugna ancora una volta il “Massimino” di Catania e si porta a casa la qualificazione agli ottavi di Coppa Italia di Serie C. La gara, brutta nel primo tempo, è stata decisa nella ripresa da due guizzi di Liguori abile a sfruttare le amnesie della difesa catanese. Primo tempo, dicevamo, senza emozioni; un tiro alto di Mazzarani all’11', un tocco di mano in area di Pasqualoni al 23' che fa il paio con quello di Pascali al 1' entrambi giudicati involontari dall’arbitro, poi solo qualche velleitaria conclusione senza preteste, fatta eccezione per un tiro di Collocolo (ottima prova) al 41' diretto sotto l’incrocio che Martinez blocca con sicurezza. Tutto qui il primo tempo. Ripresa più vivace. Ad aprire le danze al 48' è Djordjevic che entra in area dalla destra e tira a rete ma Saracco respinge. Poi la prima rete del Cosenza: errore in disimpegno di Mazzarani al limite dell’area, Liguori gli ruba palla e con un tiro ad effetto piazza la palla sotto l’incrocio dove Martinez non può arrivare. Reagisce il Catania con un cross di Esposito al 58', sponda di testa sul secondo palo verso Ripa, ma Saracco con la punta delle dita allontana. Al 65' altro errore della difesa di casa: Baclet tira dal limite ma debolmente e Martinez para a terra. Al 66' è la volta di Fornito a cercare l’angolo alto ma Saracco ci arriva e manda in angolo. La difesa del Catania è in vacanza al 76' quando Liguori, ancora lui, ruba palla al limite dell’area, se la porta avanti di tacco, si allarga e trafigge Martinez in uscita. Passano solo due minuti quando Russotto cerca il tiro dal limite, tiro debole che finisce nelle mani di Saracco sul quale fa velo Mazzarani, al portiere silano sfugge il pallone che termina in rete. Il Catania si butta vanti ed il Cosenza opera in contropiede ed una incursione di Statella non viene sfruttata da Baclet che calcia debolmente. Nel recupero due brividi per i lupi: il primo al 94' quando Ripa gira a rete in piena area ma centralmente e Saracco para; la seconda al 96' quando un’incursione di Di Grazia dalla destra viene vanificata dall’intervento di Corsi che, sulla linea, anticipa Mazzarani. Finisce così ed ora il Cosenza aspetta il Trapani per il prossimo turno di Coppa Italia.
 


Giudice Sportivo
 
I ammonizione per Pasqualoni e Corsi.
 

 

STATISTICHE GARA
CATANIA 1 - 2 COSENZA
TOT.   TOT.
8
12 TIRI TOTALI 11 6
3
7
10
TIRI IN PORTA 7
2
5
1
1
2
TIRI FUORI 4
4
0
8
9
17
FALLI SUBITI 8
3
5
3
5
8
FALLI COMMESSI 17
8
9
1
1
2
FUORIGIOCO 1
0
1
0
1
1
AMMONIZIONI 2
0
2
0
0
0
ESPULSIONI 0
0
0
0
0
0
RIGORI 0
0
 0
0
0
0
PALI E TRAVERSE 0
0
0
2
4
6
ANGOLI 1
0
1
52%
52% 
52%  POSSESSO PALLA 48% 48%  48% 

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 2 2
 PARTITE VINTE   1 0 6 6
 PARTITE PAREGGIATE   0 8 8 6
 PARTITE PERSE   0 8 7 0
 RETI FATTE
  3 2 6 7
 RETI SUBITE   2 9 6 4
 

 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

NEWS CALCIO MERCATO SERIE B

NOTIZIE DALLA ... Serie B

Bandiera Serie B

PROSSIMO TURNO

Coccarda cosenza
COPPA ITALIA COSENZA

Domenica 05 agosto 2018 - ore 20:30
Tim Cup - Secondo Turno

ULTIMO TURNO

logo robur siena

1 - 3

cosenza

R. SIENA   COSENZA
Sabato 16 giugno  2018 - ore 20:45
FINALE play-off

Prossimo turno - 05.08.2018

 TIM CUP
Secondo Turno  
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
     
     
 
 
 
 
   
   
 

CLASSIFICA

Classifica offerta da Livescore.in