58 59
 
a cura di Riccardo Tucci
 
Accadde il … ci accompagna al torneo 1958-59 che, malgrado dal punto di vista dell’interesse sembrasse penalizzato dall’assenza delle retrocessioni e da una sola promozione, ha avuto uno svolgimento avvincente ed equilibrato. Il Catanzaro ha vinto di un sol punto sul Cosenza assicurandosi solo all’ultima giornata, con il pareggio sul campo della Fedit di Roma (1-1) la sicurezza della promozione. I giallorossi, dopo una costante alternanza con il Cosenza, inanellano una serie di 14 giornate utili consecutive; una serie che si è conclusa solo con la fine del campionato; un impetuoso finale che gli ha permesso di assumere e mantenere il comando del girone. Brillante e nervoso, il campionato, ha registrato le delusioni di Fedit Roma, Reggina e soprattutto Salernitana, malinconico fanalino in coda della graduatoria. La giornata numero 33 è la penultima del campionato e vede il Cosenza impegnato in casa contro il Trapani, già a metà classifica, e tenta il tutto per tutto per cercare di agganciare il Catanzaro. La giornata è calda ed i lupi si schierano con una inedita maglia gialla. La gara si racchiude tutta in due episodi: non si è ancora spento l’eco dell’applauso che il pubblico ha tributato a Regalino per un’acrobatica rovesciata, che le mani degli spettatori riprendono a battere ancora con maggiore intensità ed agli applausi si aggiungono grida di gioia e di esultanza. Federici riceve la palla ed avanza di qualche metro sulla linea laterale destra, giunto ad una trentina di metri dalla porta sferra un violentissimo tiro che, con una parabola tesa, va ad insaccarsi all’incrocio dei pali, nonostante il disperato tentativo di Gridelli. E’ la splendida rete della vittoria con la quale i rossoblù si congedano dal pubblico “amico” dopo una stagione ricca di successi e di soddisfazioni. Questa rete rimanda all’ultima giornata l’esito dell’appassionante duello tra il Catanzaro (che nel frattempo esce vittorioso per 2-0 dal derby con la Reggina) ed il Cosenza. Non basterà ai lupi la vittoria in casa del Siracusa, il pari degli avversari con la Fedit consegna al Catanzaro la promozione in serie B.
 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 6  2
 PARTITE VINTE   1 0 7 7
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 0
 PARTITE PERSE   0 8 8 4
 RETI FATTE
  3 3 0 2
 RETI SUBITE *   3 0 0 9
 * 3 reti a tavolino;

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO ESTIVO SERIE B

NOTIZIE DA ... BENEVENTO

Bandiera Benevento

PROSSIMO TURNO

Benevento logo Cosenza logo
BENEVENTO COSENZA

Sabato 21 settembre 2019 - ore 15:00
Serie B - 4giornata

ULTIMO TURNO

Cosenza logo

1 - 2

Salernitana logo

COSENZA
  PESCARA

Domenica 15 settembre  2019 - ore 15:00
Serie B - 3a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA