14.02.2020
Tirrenia - Sarà una gara fondamentale quella di domani, sabato 15 febbraio. per il Livorno. chiamato ad affrontare il Cosenza all'Ardenza in un vero e proprio scontro salvezza. Ne è consapevole il tecnico amaranto, Roberto Breda, che al centro Coni di Tirrenia, in conferenza stampa, si è così è espresso nella mattinata di oggi, venerdì 14 febbraio, presentando la partita.

"Quello di domani pomeriggio sarà un vero e proprio spareggio. La vittoria sarebbe fondamentale. Sarà una gara difficile in cui dovremo rimanere in partita fino all'ultimo secondo. Il Cosenza, malgrado la classifica, ha delle buone qualità. Noi dovremo essere bravi a portare dalla nostra parte gli episodi che si verificheranno. Sarà un banco di prova importante. La vittoria ci darebbe quell'entusiasmo di cui abbiamo bisogno, oltre a permetterci di avvicinarci proprio a loro, ai cosentini. Siamo consapevoli che i tre punti ci darebbero ossigeno e morale".

La vittoria, in effetti, permetterebbe agli amaranto di riaccendere la speranza in chiave salvezza. La sconfitta, invece, condannerebbe di fatto la squadra alla retrocessione. Il pareggio, probabilmente, allungherebbe solo l'agonia.

Breda, rispondendo ai giornalisti, ha evidenziato che occorre trovare il giusto entisiasmo: "Ci siamo, la squadra è reattiva, ma non è facile in un contesto in cui siamo ultimi trovare la giusta risposta emotiva. Vincere fa morale e questo dà il giusto entusiasmo. Dobbiamo perciò mettercela tutta e cercare ad ogni costo di far nostra la gara di domani".

Sul gruppo, inoltre, ha precisato: "In questi giorni, osservando questo gruppo rinnovato rispetto a quando lo avevo lasciato due mesi fa, devo dire che non l'ho trovato ne' migliorato ne' peggiorato. I nuovi hanno sicuramente rimescolato un po' le carte. Ci hanno portato delle varianti in più e caratteristiche diverse. Sono convinto che almeno quattro o cinque potranno darci una grossa mano, altri invece andranno scoperti meglio. Abbiamo comunque ritrovato Luca Rizzo, che con il Pordenone ha fatto vedere le sue qualità, in più abbiamo adesso un Silvestre che, anche se non è al cento per cento, ha esperienza e personalità. Marsura lo conoscete. Brignola, da ora in poi, può darci una grossa mano".

Breda ha chiosato ricordando il pareggio ottenuto a Udinme contro il Pordenone: "Sabato scorso abbiamo fatto una buona gara e siamo stati bravi a reagire al loro vantaggio. Abbiamo fatto vedere di essere vivi e di essere in grado di provarci fino al termine. Dobbiamo certo migliorare, ma contro il Pordenone abbiamo dimostrato che possiamo anche noi dire la nostra". (Tratto da Amaranta.it)


12.02.2020
ROBIN SIMOVIC NUOVO ACQUISTO DEL LIVORNO
IL Livorno comunica di avere acquistito a titolo definitivo le prestazioni dell'attaccante svedese Robin Simovic, classe 1991. 

Simovic nelle ultime due stagioni ha vestisto le maglie delle squadre giapponesi dell'Omiya Ardija e del Nagoja Grampus, mentre in precedenza aveva militato nella squadra svedese dell'Ellsingborgs If. L'attaccante vestirà la maglia n° 31.

Verranno presentati giovedì 13. febbraio alle 12.30 nel centro sportivo Coni di Tirrenia, i nuovi acquisti del Livorno calcio: i difensori Matias Silvestre (classe 1984) e Viktor Agardius (classe 1989) insieme all'ultimo arrivato l'attaccante Robin Simovic.

 

 
 
 

 

 

 

 

 

L'ANALISI DEI NUMERI

IL COSENZA IN CAMPIONATO

 PARTITE GIOCATE
  2 8 8  0
 PARTITE VINTE   1 0 8 1
 PARTITE PAREGGIATE   0 9 0 7
 PARTITE PERSE   0 8 9 2
 RETI FATTE
  3 3 2 4
 RETI SUBITE   3 0 3 1
 

DALL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina
  • visita la pagina

MERCATO

MERCATO INVERNALE SERIE B

NOTIZIE DA ... FROSINONE

Bandiera Frosinone

PROSSIMO TURNO

Cosenza logo Frosinone logo
COSENZA FROSINONE

Venerdì 21 febbraio 2020 - ore 21:00
Serie B - 25giornata

ULTIMO TURNO

Livorno logo

0 - 3

Cosenza logo

LIVORNO
  COSENZA

Sabato 15 febbraio 2020 - ore 15:00
Serie B - 24a giornata

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA